Skip to content →

Contatti, social network, e-mail e altri “misfatti”.

Dove trovarmi


Ecco una legenda utile a chi avesse, invece, voglia di seguirmi solo da qualche parte, o a chi si sia in cerca di siti e applicazioni nuove da usare per rendere più semplice la propria vita.

Contatti extra-blog

Non credo richiedano ulteriori commenti:

Arsnoctis su: Bloglovin’

  • Nato in Svezia nel 2007
  • App omonima gratis su Play store e App store

Portale e applicazione dedicata agli amanti dei blog. Permette di seguire agevolmente blogger provenienti da tutte le piattaforme (Blogger, Tumblr, WordPress…) e da tutto il mondo; ti fa piacere restare aggiornato/a sugli ultimi contenuti pubblicati dai tuoi blog preferiti? Bloglovin’ è ciò che fa per te. Permette un rapido “mi piace” a tutti i contenuti e una semplice condivisione degli articoli con gli altri utenti del portale. La app è estremamente funzionale e gratuita. Lì troverete le notifiche di tutti i contenuti del mio Tumblr in italiano E/O di questo stesso blog. Avrete la possibilità di seguire solo questo o entrambi, vista la rilevanza per chi si interessi al tema ho scritto un intero post dedicato a Bloglovin’.

Arsnoctis su: DeviantArt

  • Nato negli Stati Uniti nel 2000
  • App omonima gratis su Play store e App store

Ovvero uno dei siti a cui sono iscritta da più anni. Attualmente di proprietà di: Wix.com. Creare un profilo sul loro portale permette di seguire un numero potenzialmente illimitato di artisti professionisti e amatoriali provenienti da tutto il mondo, io ho pubblicato su quelle pagine alcuni dei miei lavori di grafica e un paio delle mie creazioni più tradizionali. Non ho mai caricato sul portale la totalità dei miei lavori, ma qualcoa c’è. Non ho più pubblicato molto, ma produco qualche notifica anche lì, quando aggiungo un artista o una creazione all’elenco dei preferiti. Consigliato a chiunque sia appassionato di arte,potrete trovare: dipinti, fotoritocchi, fotografie, webcomics, ma anche poesie e qualche brano in prosa. Utilissimo per scoprire la produzione meno famosa di inchiostratori, coloristi e disegnatori di fumetti.

Arsnoctis su: Goodreads

  • Nato negli Usa nel 2006
  • App omonima gratis su Play store e App store

Il social network che uso quotidianamente per segnare quali fumetti o libri sto leggendo. Lì gestisco un gruppo che propone sfide di lettura e un gruppo di lettura vero e proprio dove condivido una lettura al mese con altri lettori. Lo uso molto e cerco di scrivere due righe su tutto quello che leggo, quando parlo di quel qualcosa anche sul blog o su Youtube cerco di linkarlo, ma non faccio granchè spam, lo uso soprattutto come archivio e come luogo di condivisione. La app è migliorata molto e mi permette di usare molte delle sua funzioni anche fuori casa, ad eccezione della gestione dei gruppi che è ancora in fase embrionale. Qualche anno fa è stato comprato da Amazon. Lo aggiorno quasi in tempo reale quindi “genero” diverse notifiche alla settimana.

  • Per tenere nota dei film visti utilizzo Imdb che ha perduto ogni sua funzione “social” quindi non lo allego qui, ma specifico che l’ho preferito negli anni ai suoi colleghi Rotten Tomatoes e Stasera niente popcorn.

Arsnoctis su: TvShow Time

  • Nato in Francia nel 2011
  • App omonima gratis su Play store e App store

Il portale che utilizzo per tenere nota delle serie tv – e delle serie di animazione – che seguo. Nel mio caso si tratta soprattutto di titoli presenti su Netflix, Amazon prime video, VVVVid o su canali Youtube quali Yamato Video, ma in generale permette di commentare ogni episodio visto e creare un vero e proprio database delle proprie serie tv oltre che una community tematica e insolitamente spiritosa. La app è intuitiva e permette di ricevere notifiche ogni volta che una serie pubblichi una nuova stagione, venga rinnovata, cancellata e quant’altro. Negli anni sono passata da followmy.tv e trakt.tv preferendovi TvShow time percè

  1. Followmytv ha un’interfaccia minimale e non ha mai creato un’app dedicata.
  2. Trakt ha pochi utenti attivi e pochissimi utenti attivi in Italia, nello specifico.

 

@Arsnoctis su: Twitter

  • Nato negli Stati Uniti d’America nel 2006
  • App omonima gratis su Play store e App store

Consente una vaga idea di come stiano andando le cose nel mondo, ancora prima di essere scesi dal letto. Permette di creare post con un massimo di 280 caratteri, di recente sono stati esclusi dalla “conta” i nickname citati e i link oltre che di seguire tutti gli utenti del sito che si vogliano seguire per un motivo o per l’altro. Io pubblico cose a carattere più personale su Twitter rispetto agli altri riferimenti dati oggi, condivido cose che mi siano piaciute e creo ministorielle da condividere con i miei cosiddetti seguaci. Mi piace molto. Lì condivido anche i link ai miei post più recenti o ai miei ultimi video.

 

Arsnoctis su: WordPress

  • Nato negli Stati Uniti d’America nel 2003
  • App omonima gratis su Play store e App store

Piattaforma open source. Creato tanti anni fa per il porting dei contenuti del mio Windows Live Space; poi riesumato per la creazione del blog che state leggendo. Si declina in WordPress.org e WordPress.com, differenza che approfondirò in futuro. Solida piattaforma per chi intendesse scrivere su un proprio blog. A oggi mi sembra la piattaforma migliore in termini di tutela dei contenuti. Vi saprò dire meglio in futuro dopo un utilizzo più completo.

Youtube

  • Nato negli Stati Uniti d’America nel 2005
  • App omonima gratis su Play store e App store

Il luogo dove ho deciso di condividere i miei vlog. Parlo soprattutto di libri e fumetti, ma capita che mi porti dietro la fotocamera per immortalare contenuti di altro tipo. Si tratta del mio esperimento di maggior successo, visti gli splendidi contatti che mi ha portato negli anni.
Il mio canale è nato solo all’inizio del 2014, dopo qualche tempo passato a guardare video altrui. Il portale è stato acquistato da Google.


Non più in uso:

  • Anobii: utilizzato prima in parallelo a Goodreads e poi abbandonato
  • Flickr: eliminato con la creazione del profilo su Instagram
  • Google+ – felicemente archiviato
  • Lastfm: eliminato con il maggior utilizzo di Spotify
  • Tumblr: l’ho utilizzato tantissimo, creando anche più di un blog sia in italiano che in inglese, lo consiglio ancora, ma gli ho preferito questo blog “vecchiostile” e ho finito per usarlo sempre meno
  • Vero: trovato promettente e archiviato per poco seguito di chi seguo a mia volta

Comments are closed.