Albissola comics, atelier numero 5. Federica di Meo è accanto alla sua illustrazione di Goldrake. Poco più avanti due persone presentano il resto dell’esposizione e la loro attività, sono James Garofalo e Federica Angilieri degli “Amici di Go Nagai”, pronti a condividere dettagli sulla mostra che porta il nome evocativo di Lame Rotanti.

La mostra itinerante dedicata a Goldrake fa tappa ad Albissola

Federica-di-Meo-Goldrake
Federica di Meo a Lame Rotanti, Nel riflesso dello specchio: Momo’s warp

Go Nagai

autore di fumetti nato in Giappone nel 1945. In attività da circa 50 anni è uno dei mangaka – autori di manga – più noti di ogni tempo. Creatore di personaggi icona come Devilman, Mazinga, Jeeg Robot e Goldrake, di cui si festeggia il quarantennale. Da qui l’occasione per celebrarne l’impatto socioculturale sull’occidente dei primi anni ottanta e di oggi.

Gli amici di Go Nagai

Gli Amici di Go Nagai è un’associazione culturale con base a Torino. Obiettivo del collettivo è aggregare appassionati dell’opera del mangaka così come portare contenuti vecchi e nuovi al pubblico che non è pratico di questo autore. L’associazione è senza scopo di lucro e raccoglie associati in tutta Italia.

Lame-rotanti-Albissola-comics-Goldrake

Lame rotanti

“LAME ROTANTI” è il grido che accompagna l’estrazione di una delle armi in dotazione a Goldrake. Per trovare un corrispettivo italiano si può pensare alla mano protesa di Dylan Dog seguita dall’esclamazione “Groucho, la pistola!”.

Per festeggiare i 40 anni dall’atterraggio di Goldrake in Occidente, si sono raccolte le opere degli artisti italiani che hanno interpretato il personaggio, ognuno alla propria maniera.

Lame-rotanti-arsnoctis
10 tavole dalla mostra Lame Rotanti

L’esposizione si compone di circa 60 pezzi. 20 tavole realizzate da:

  • Emmanuele Baccinelli
  • Tommaso Bianchi
  • Francesco Bonanno
  • Sergio Cabella
  • Ivan Calcaterra
  • Stefania Caretta
  • Moreno Chiacchiera
  • Fabrizio De Fabritiis
  • Beniamino Delvecchio
  • Federica Di Meo
  • Alessia Martusciello
  • Fabrizio Mazzotta
  • Vittorio Pavesio
  • Alberto Aurelio Pizzetti
  • Nicola Rubin
  • Michele Rubini
  • Gianni Sedioli
  • Daniele Statella
  • Bruno Testa.
Chiaretta-Ebon-Goldrake
Chiaretta con 4 tavole della mostra

altre da autori interni ad Animanga Italia, integrati da un collage fotografico di James Garofalo:

  • Andrea Gatti
  • Federica Grego
  • Ivan Passamani
  • Marco Sarroani

e 30 cel provenienti dalla collezione privata del vicepresidente, Fausto Alvaro.

Nel caso di Albissola, è stata esposta una selezione delle opere riprodotte per l’occasione nel formato 50×70. Lame Rotanti è ancora in viaggio, dal Museo della fantascienza di Torino, fino a una delle prossime tappe, il Casale comics & games.

Cel-goldrake
Cel dalla collezione di Fausto Avaro

I cel

Il cel, noto in italiano come Rodovetro, è un foglio di acetato su cui il disegnatore traccia le linee che comporranno il fotogramma di un’animazione. Si tratta di una tecnica lontana dal digitale applicato oggi dalla Pixar e dalle altre case di animazione, ma per realizzare le puntate degli anime – serie animate giapponesi – come Goldrake, essi sono l’unità necessaria a ogni sequenza. I cel permettono di scovare dettagli che sfuggono al telespettatore e permettono ai suoi osservatori uno sguardo inedito su ogni scena della serie.

gli Organizzatori

La mostra è organizzata da Animanga Italia, in collaborazione con Creative comics. l quarantennale di Goldrake è solo il primo degli anniversari che l’associazione si propone di festeggiare, seguendo i loro contatti sarà possibile rimanere aggiornati su questa e sulle prossime iniziative.

Animanga Italia è una realtà nata dal lavoro congiunto de gli Amici di Go Nagai con l’associazione culturale Leiji Matsumoto.

One thought on “Lame rotanti ad Albissola comics”

Scrivimi la tua!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: