Oceano mare by Alessandro Baricco

Oceano mare

My rating:2 of 5 stars

Poche ore per leggerlo, svariate ore per elaborare un parere sensato. Afferrare l’Oceano é impossibie, é un regno di castelli di sabbia e di ciottoli senza fissa dimora; coglierne i riflessi e gli echi lontani é un’operazione lodabile, ma “Oceano Mare” é un acquerello troppo diluito e non presenta le stesse abili pennellate di cui Baricco si é dimostrato essere capace. È un ritratto abbandonato nel tempo, dove l’esercizio di stile é piú importante del soggetto che rimarrá impresso sulla tela. Ogni personaggio ti lascia qualcosa di diverso in relazione al mare, un gradevole esercizio di stile, ma é solo una “prova generale” rispetto al tipo di spettacolo che questo scrittore offre ai suoi lettori.

View all my reviews

piccolo inciso per i lettori del mio blog:

L’esercizio di stile a cui faccio riferimento è il fatto che l’intero libro è scritto in una forma quasi cantilenata, quasi a imitare l’andamento delle onde. I personaggi di questa storia sono affascinanti, ma è la forma a farla da padrona.

Scrivimi la tua!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: