Oggi parleremo di Bloglovin’, ovvero:

Bloglovin’ e altri metodi per seguire i vs. blog preferiti

In questi giorni ho preparato un video in cui annuncerò l’esistenza di questo nuovo blog, da lì la volontà di scrivere un post con un po’ di info d’appoggio.

Ad oggi bazzico attraverso svariati Social Network/siti/database online, ma oggi scriverò della app che consiglio di più agli amanti dei blog: Bloglovin’.

  • Come rimanere aggiornati sui nuovi post dei blog che seguite?
  • Dove scovare nuovi blog sparsi per l’internet?
  • Come poter condividere agevolmente i post che preferite?

La risposta è: installando Bloglovin’ sul vostro smartphone o aggiungendo il sito https://www.bloglovin.com/ ai preferiti.

Potreste anche pensare di:

  1. aggiungere i suddetti blog al vostro lettore RSS di fiducia
  2. creare un’enorme cartella dei preferiti tornando a controllare decine di siti al giorno.

Nulla in contrario, ma credo che questa sia la via più breve, soprattutto per gli inesperti.

Ho parlato più diffusamente di questo sistema nel video che dovreste vedere nei prossimi giorni. Ma scriverò qualche parola per i lettori del mio blog.

Screenshots e altre concretezze su Bloglovin’

Per cominciare con qualcosa di più concreto, ecco uno screenshot del portale visto dal mio account:

in sostanza si tratta di un’app e di un portale creato proprio per poter seguire i propri blog di “fiducia”, qualunque sia la piattaforma su cui essi pubblichino.

Un’app per leggere i vostri blog preferiti nella coda alle Poste o sul treno, un’app per trovarli tutti, tanto per parafrasare Tolkien.

Per fare un esempio A clacca piace leggere, Appunti di una lettrice e le Recensioni della libraia risiedono su Blogger mentre Broadsword è domiciliato su Tumblr. Eppure eccoli lì ad arricchire la mia dashboard, come se provenissero da quartieri vicini.

Dal portale è possibile

  • Dare un “mi piace” al post – vd. il cuore in calce a tutti i post presentati nell’immagine
  • Salvare il post all’interno di collezioni di post divisi per categorie
  • Condividere il post con altri utenti di Bloglovin’
  • Segnarlo come “già letto” e quindi vederlo scomparire dalla propria home page

Questo è uno screenshot della app vista dal mio smartphone:

Il contenuto in questo caso proviene dal blog di Altroquando mentre le opzioni rimangono le stesse, solo più compresse.

Avete l’abitudine di seguire blog sparsi per Blogger, Tumblr, WordPress o chissàdov’altro?

Bloglovin’ può aggregarli tutti agevolmente creando una “dashboard” facilmente navigabile. Come, spero, sia chiaro da queste immagini.

In calce a questo post lascerò il link per aggiungere questo blog alla vostra esperienza di lettori,

su Bloglovin’ potrete trovare sia questo blog che il mio blog in italiano su Tumblr, tanto per essere chiari.

Buona lettura a tutti!

L.

Follow my blog with Bloglovin

No, non si tratta di un post sponsorizzato, ma di uno di quei momenti in cui sia meglio spiegare con calma qualcosa che potrebbe essere utile.

Scrivimi la tua!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: